Cannaregio

Sulla Vasta Mezzaluna tra la riva settentrionale del Canal Grande e la laguna, l’animato sestiere di Cannaregio si estende dalla stazione ferroviaria all’ospedale cittadino. Il quartiere dove abitavano Marco Polo, Tiziano e Tintoretto ospita importanti chiese come la Madonna dell’Orto, oltre all’antico Ghetto ebraico. Dove il nome alle canne che un tempo riempivano le sue paludi; è attraversato dalla Strada Nova, la principale arteria cittadina, ma vi si trova anche la via più stretta di Venezia: Calle Varisco, larga 58 cm. Qui è un continuo brulicare di vita, grazie ai mercati, alle botteghe artigianali e ai circoli di gondolieri, ma ci si può rilassare nei tanti parchi ombrosi e caffè senza pretese che si susseguono nel dedalo di canali secolari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...