Dorsoduro

Quartiere di contrasto, Dorsoduro si estende dal porto,alle cui spalle si trovano una zona storica ma un po’ trascurata, dove per lungo tempo hanno abitato marinai e pescatori, attraverso le panoramiche Zattere e il Canal Grande, giù fino a Punta della Dogana, un elegante area che ospita consolati stranieri e residenze lussuose. I luoghi da non perdere comprendono due tra le più importanti raccolte d’Arte, l’Accademia e la Collezione Peggy Guggenheim,colme di capolavori antichi e moderni,Ca’ Rezzonico e grandi chiese, Santa Maria della Salute e San Sebastiano, quest’ultima celebre per le magnifiche tele di Veronese. Letteralmente il “dorso duro” di Venezia, costruito su isolotti di solido terreno compattato, era poco popolato.Oggi ospita gran parte degli edifici universitari e pullula di vivaci caffè, bar e locali notturni, concentrati nella piazza del mercato, Campo Santa Margherita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...