I Vini I.G.T

Nei prossimi articoli tratteremo i vini (veneti) I.G.T: è noto a tutti che un bicchiere di vino consumato al pasto non ha mai fatto male a nessuno, ma quello che forse non sapete è che il vino ha proprietà benefiche per l’organismo.

Ad esempio i bianchi sono ottimi per la circolazione e la pressione e i rossi ricchi di polifenoli e resveratrolo, manifestano un’azione protettiva sulla mucosa gastrica.

E’ vero però che non tutti sanno scegliere un buon vino, ecco perché leggere l’etichetta fornisce un quadro generale del prodotto che si consumerà. Uno dei parametri indicativi di buona qualità è la sigla I.G.T

L’indicazione geografica tipica, meglio nota con l’acronimo IGT, è la terza delle quattro classificazioni dei vini riconosciuti dal Governo Italiano, indica vini da tavola di qualità prodotti in aree generalmente ampie. I requisiti sono meno restrittivi di quelli richiesti per i vini a denominazione di origine controllata (DOC).

Questa categoria comprende i vini da tavola prodotti in determinate regioni o aree geografiche (autorizzate per legge), talvolta secondo un generico disciplinare di produzione; essi possono riportare sull’etichetta, oltre all’indicazione del colore, anche l’indicazione del o dei vitigni utilizzati e l’annata di raccolta delle uve.

Restate connessi per aggiornamenti sul nettare dei comuni mortali !

“Se il cibo è il corpo del buon vivere, il vino è la sua  anima.”  (Clifton F.)

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...