IL PINOT BIANCO

pinot bianco

ZONE DI PRODUZIONE

Prodotto nelle province di Venezia, Treviso, Vicenza, Padova e Verona. La produzione massima ammessa è di 120-130 quintali ettaro in coltura specializzata. La resa massima non deve essere superiore al 70% e la gradazione naturale complessiva massima non deve essere inferiore 10-10,5 gradi.

 UVE

Nasce dalle uve del Pinot bianco; poi, a seconda delle zone di produzione puo’ essere costituito anche da altri vitigni di uve di colore analogo in percentuale inferiore al 5-10% (Vini del Piave, Colli Euganei).

 CARATTERISTICHE DEL PINOT  BIANCO

Colore: giallo paglierino chiaro, con riflessi verdognoli da giovane.

Profumo: delicato, gradevole.

Sapore: asciutto, armonico, elegante di corpo.

 MODALITA’ DI SERVIZIO

Stappare la bottiglia al momento. Servire a 8 gradi.

 PERIODO MASSIMO RENDIMENTO GUSTATIVO

Da uno a tre anni. Maturazione ottimale un anno.

ACCOSTAMENTI

Tutta la gamma degli antipasti magri, piatti a base di uova e di pesce. Aperitivo.

Una risposta a “IL PINOT BIANCO

  1. Pingback: Risotto di Gò | riflessi lagunari·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...