Museo Fortuny

museo fortunyIl Palazzo Fortuny è un palazzo gotico di Venezia ubicato nel sestiere di San Marco, che prende il nome dall’ultimo proprietario, l’artista Mariano Fortuny y Madrazo, ed è sede dell’omonimo museo. Oggi il museo fa parte della Fondazione Musei Civici di Venezia.

Il palazzo fu fondato alla fine del XV secolo dai nobili Pesaro, che vi abitarono solo fino al XVIII secolo, prima di trasferirsi a Ca’ Pesaro. Il palazzo divenne per un certo tempo sede dell’Accademia Filarmonica degli Orfei, da cui il nome Palazzo Pesaro degli Orfei con cui fu in seguito conosciuto.

Mariano Fortuny, lo acquistò all’inizio del XX secolo per farne il proprio studio/showroom. Fu un personaggio eclettico che si occupò di fotografia, scenografia e scenotecnica,  creazioni tessili, pittura.

Ricordato e menzionato fra i principali edifici della città, da Francesco Sansovino nel suo Venetia Città Nobilissima, nel XVI secolo, come rammenta il Sanudo nei suoi Diarii, si diedero numerose e memorabili feste ad opera della Compagnia della Calza detta degli Immortali e quella detta degli Ortolani in onore di principi, ambasciatori, patrizi e nobildonne e una, sontuosa, data da Pietro Pesaro nel 1522 “per la sua elezione a  procuratore di S.Marco

Dopo la morte di Fortuny, avvenuta nel 1949 Il palazzo fu donato nel 1956 al Comune di Venezia per essere “utilizzato perpetuamente come centro di cultura in rapporto con l’arte”, com’è espressamente indicato nell’atto notarile; l’amministrazione cittadina di fatto ne ebbe pieno possesso solo nel 1965, dopo la morte della vedova Henriette.

Aperto il Museo nel 1975, nonostante una serie di criminose spoliazioni degli arredi avvenute negli anni precedenti, l’originale sede museale, più una casa-museo che un museo vero e proprio, si è caratterizzata nel corso degli anni come centro di attività espositive dedicate alle arti visive, conservando però intatte  le caratteristiche di ciò che fu lo studio di Mariano Fortuny.

Cosi come intatta è la sua preziosa biblioteca ricchissima anch’essa di arredi, di oggetti e di preziosi volumi d’arte e di tecnica. Dalla raccolta dei dipinti, ai preziosi tessuti che rivestono interamente le pareti, alle celebri lampade, tutto è testimonianza della geniale ispirazione dell’artista tra sperimentazione e innovazione, tutto è testimonianza della sua presenza sulla scena intellettuale e artistica internazionale a cavallo tra ‘800 e ‘900.

INFO:

Palazzo Fortuny è aperto al pubblico solamente in occasione di mostre temporanee. Dall’1 giugno al 24 novembre 2013

Mostra Annuale: TAPIES – Lo sguardo dell’artista

A un anno dalla scomparsa del geniale artista catalano (Barcellona 1923-2012), figura chiave dell’informale internazionale, la Fondazione Musei Civici di Venezia e la Vervoordt Foundation gli rendono omaggio con un’affascinante mostra, che mira a svelare l’essenza dell’arte di questo indiscusso protagonista del Novecento. Uno sguardo al tempo stesso esteriore e interiore.

COME ARRIVARE:

Da Piazzale Roma/ Stazione FS Santa Lucia/ Lido: Linea 1 fermata Sant’Angelo, Linea 2 fermata San Samuele

BIGLIETTI:

Intero: 10,00 euro

Ridotto: 8,00 euro* ragazzi da 6 a 14 anni; studenti dai 15 ai 25 anni; accompagnatori (max. 2) di gruppi di ragazzi o studenti; cittadini over 65; personale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, titolari di MUVE Friend Card; titolari di Carta Rolling Venice; titolari Carta Giovani; possessori di Museum Pass; possessori di Venice Card Adult e Junior; passeggeri Freccia Trenitalia con destinazione Venezia/Italia; Soci IKEA Family; Soci COOP; Soci ARCI; soci Pro Loco “Unplicard” (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia – Comitato Provinciale del Veneto); Soci Touring Club Italiano; possessori Carta CinemaPiù del Circuito Cinema Venezia; Abbonati Musei Torino e Piemonte 2013

Ingresso gratuito*: bambini da 0 a 5 anni; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate; interpreti turistici che accompagnino gruppi (1 gratuità ogni 15 biglietti previa prenotazione); partner ordinari MUVE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...