Fondazione Bevilacqua La Masa

fondaz.bevilacqua la masaLa Fondazione Bevilacqua La Masa (ex-Opera Bevilacqua La Masa) è un ente che promuove l’arte contemporanea a Venezia.  E’ stata istituita quando il Comune di Venezia, con deliberazione 5 dicembre 1899, diede esecuzione alle disposizioni testamentarie della duchessa Felicita Bevilacqua, vedova del generale La Masa, inestimabile fondatrice, a disporre che la propria residenza privata, il Palazzo Ca’ Pesaro sul Canal Grande, fosse destinata alla promozione dell’arte dei giovani artisti a Venezia.

La donazione aveva lo scopo di agevolare l’ingresso al circuito artistico per i giovani creativi, ai quali spesso veniva interdetta la partecipazione alle grandi mostre. Proprio per questa ragione la Fondazione nacque nel 1908 con una struttura che permetteva non solo di esporre al grande pubblico nelle sale di Ca’ Pesaro, ma si offriva anche come importante vetrina per la vendita delle opere e come luogo di residenza e di studio per gli artisti. Per volontà della duchessa, infatti, il piano nobile e gli ammezzati vennero destinati all’attività espositiva, mentre il terzo piano fu destinato alla collocazione di quattordici studi/residenze gratuite per gli artisti.

A partire dal 18 maggio 1902 quindi, il Comune di Venezia collocò al primo piano di Ca’ Pesaro la Galleria internazionale d’arte moderna, già esistente ma senza sede propria, e concesse gli studi del terzo piano a giovani artisti.

Determinante all’avvio dell’attività fu la nomina di Nino Barbantini quale segretario della Bevilacqua ed insieme direttore della Galleria internazionale d’arte moderna.

Nel 1925 l’Esposizione permanente d’arti ed industrie veneziane fu trasferita al Lido di Venezia.

Nel 1936 il Comune di Venezia assegnò i locali del piano terreno del palazzo reale in Piazza San Marco ed, in seguito, altri spazi al piano terreno di palazzo Giustinian in Piazza San Marco come sede stabile delle mostre.

Nel anni ottanta assume la denominazione “Fondazione Bevilacqua La Masa”.  Dal 2002 è presieduta dalla critica dell’arte Angela Vettese.

Attualmente, la Fondazione Bevilacqua la Masa non si trova più a Ca’ Pesaro ma mantiene inalterata l’originaria missione di promozione dei giovani artisti.

LE SEDI:

  • La Galleria di Piazza San Marco ( San Marco, linea 2 fermata Vallaresso, oppure 5.1 fermata San Zaccaria. 3 minuti a piedi)
  • Palazzetto Tito  (Rio San Barnaba, 5 minuti a piedi da Campo Santa Margherita, dopo il Ponte dei Pugni)
  • Palazzo Carminati  (San Stae fermata LINEA 1,  2 minuti circa a piedi)
  • Chiostro SS Cosma e Damiano (Giudecca, fermata Palanca linea 2 direz. Tronchetto, e poi 5 minuti circa a piedi)

NB: Prima di recarvi a Venezia controllate sempre i livelli di marea prevista seguendo il link:

https://riflessilagunari.wordpress.com/marea-a-venezia/

Per info, e richieste particolari visitate il sito della fondazione: http://www.bevilacqualamasa.it/home

Si ringrazia cordialmente la Fondazione Bevilacqua la Masa per la concessione fotografica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...