L’Arte internazionale dei graffiti approda a Mestre

Giovedì 27 febbraio 2014, l’artista newyorkese esporrà le sue opere nello studio d’arte contemporanea G&B in Corte Legrenzi 37 in una mostra intitolata “Enigma”, che aprirà i battenti alle ore 19. Per presentarla, questa mattina al Municipio di Mestre, il presidente della Municipalità di Mestre Carpenedo, Massimo Venturini, il delegato alla Cultura, Antonino Marra e il maestro Germano Locatelli hanno tenuto una conferenza stampa alla quale sono intervenuti, tra gli altri, Cope2 e gli artisti veneziani Danilo Russo, Simone Cavarretta e Clay 021.

“Quella proposta da Cope2 – ha esordito il presidente Venturini – è un’espressione artistica tipica dei nostri tempi, una forma di ribellione, di protesta un modo per esprimere la propria rabbia e i propri sensi, che deve essere adeguatamente valorizzata, perché si adatta perfettamente al realismo della vita cittadina. A Mestre ci sono già alcuni luoghi che abbiamo trasformato in tele per i ‘graffitari’, come gli spogliatoi del parco Bissuola, ma mi piacerebbe riuscire a sfruttare la presenza qui in questi giorni di Cope2 e degli altri artisti per far loro dipingere un luogo significativo della città”.

image

Anche il delegato Marra si è detto molto soddisfatto di avere a Mestre questa grande occasione per far conoscere l’arte dei graffiti, evidenziando il carattere fortemente espressivo e istintivo di questa tecnica che, come hanno spiegato gli stessi artisti, nasce dal cuore, spontaneamente, come “energia grezza” si trasferisce sulla tela e sui muri con colori e lettere. La mostra rimarrà aperta fino al 20 marzo 2014.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...