Il Tar dà ragione a Venezia Terminal Passeggeri, cadono i limiti per Grandi Navi a San Marco

Crazy Cruises

Si torna al punto di partenza. Almeno questa è l’impressione dopo che il Tar, il tribunale amministrativo regionale, ha accolto lunedì pomeriggio la richiesta di sospensiva del’ordinanza della Capitaneria di porto che introduceva il divieto di ingresso dalla bocca di porto del Lido (e quindi nel bacino di San Marco) a imbarcazioni superiori a 96mila tonnellate di stazza. Un divieto che avrebbe dovuto entrare in vigore dal 2015. Tra pochi mesi, dunque.

VENEZIA:'NO GRANDI NAVI',SERVE 'RIVOLUZIONE' MODELLO CROCIERE

A schierarsi contro la decisione che venne presa dall’allora governo presieduto da Enrico Letta è stata Vtp, Venezia Terminal Passeggeri.

La società che, dopo che l’ex esecutivo aveva recepito i precedenti dettami del decreto Clini-Passera, aveva lamentato possibili conseguenze nefaste in fatto di economia e soprattutto di livelli occupazionali.

foto_venezia_grandi_navi_blitz_centri_sociali_00_1

Per questo motivo la richiesta di sospensiva era stata presentata in maniera distinta anche da una cordata di imprese portuali dell’indotto, timorose di subire un contraccolpo negativo dopo…

View original post 1.029 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...