“dies natalis” – Natale di Venezia

Ph-GhezzoClaudio - San Giacometo - Venezia - Rialto

Con questa denominazione è stata fissata l’ipotetica fondazione di Venezia; secondo il Chronicon Altinate (XI secolo), il primo insediamento a Venezia sulla Riva Alta (Rialto) risale al 25 marzo del 421 con la consacrazione della chiesa di San Giacometo sulle rive dell’attuale Canal Grande. Il Natale di Venezia fu fissato, con tutta probabilità, solo arbitrariamente. Le isole della laguna erano abitate già al tempo degli antichi romani e forse anche prima. Solo a partire dal V secolo d.c. le isole accolsero le popolazioni della terraferma che cercavano di sfuggire alle invasioni barbariche, in particolare quella degli Unni (452) e dei Longobardi (568). Tuttavia Venezia si presentava allora come un insieme di piccoli insediamenti ancora molto eterogeneo, mentre maggiore importanza assumono alcuni centri limitrofi come Torcello,Ammiana, Metamauco. Parallelamente, si vengono a trasferire in laguna le maggiori istituzioni religiose, come il Patriarca di Aquileia a Grado e il vescovo di Altino a Torcello.

Tuttavia la vera festa per i veneziani rimane comunque quella del 25 aprile, data che festeggia il patrono della città, San Marco. Il quale, con il leone alato
, è il simbolo stesso di Venezia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...