Acque Eccellenti per il Lido

483571_583514114992987_1521191186_n

I LITORALI MIGLIORI LI ABBIAMO ANCORA NOI !

Anche per il 2016 il Veneto conferma le stesse 8 bandiere Blu dell’anno.

La Fondazione per l’educazione ambientale FEE Italia ha consegnato i prestigiosi vessilli alle spiagge italiane per l’ottima qualità del mare e la gestione complessiva ambientale delle località.

Il Veneto ha mantenuto le proprie punte di diamante: bandiera Blu dunque a

San Michele Al Tagliamento – Bibione
Caorle – Brussa, Duna Verde, Levante,
Ponente, Porto Santa Margherita
Eraclea – Eraclea Mare
Jesolo – Lido
Cavallino Treporti – Lido
Venezia – Lido di Venezia
Chioggia – Sottomarina,

bandiera-blu-400x260-2

I parametri di eccellenza sono:

  1. qualità delle acque di balneazione
  2. pulizia delle spiagge
  3. efficienza dei servizi
  4. salvaguardia dell’ambiente naturale

I criteri per l’assegnazione della Bandiera Blu

  • validità delle acque di balneazione;
  • nessuno scarico di acque industriali e fognarie nei pressi delle spiagge;
  • elaborazione da parte dei Comuni di un piano per eventuale emergenza ambientale;
  • elaborazione da parte del Comune di un piano ambientale per lo sviluppo costiero;acque senza vistose tracce superficiali di inquinamento (chiazze oleose, sporcizia, ecc.);
  • spiagge allestite con contenitori per rifiuti in numero adeguato;
  • spiaggia tenuta costantemente pulita;
  • dati delle analisi delle acque di balneazione a disposizione;
  • facile reperibilitá delle informazioni sulla Campagna Bandiere Blu d’Europa;
  • iniziative ambientali che coinvolgano turisti e residenti;
  • servizi igienici in numero adeguato nei pressi della spiaggia;
  • collocamento di salvagenti ed imbarcazioni di salvataggio;
  • assoluto divieto di accesso alle auto sulla spiaggia;
  • assoluto divieto di campeggio non autorizzato;
  • divieto di portare cani sulle spiagge non appositamente attrezzate;
  • facile accesso alla spiaggia;
  • rispetto del divieto di attivitá che costituiscono pericolo per i bagnanti;
  • equilibrio tra attivitá balneari e rispetto della natura;
  • servizi di spiaggia efficienti;
  • accessi facilitati per disabili;
  • fontanelle di acqua potabile;
  • telefoni pubblici dislocati vicino alla spiaggia.

Fonte: FEE (Fondazione per l’Educazione Ambientale)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...